De referendum non disputandum est

Pubblicato: 14 giugno 2011 in Politica
Tag:, ,
E’ andata… è fatta!

Gli italiani hanno un grande quorum e lo hanno dimostrato ancora una volta. 57,01% (la media) di affluenza alle urne, con risultato finale di 54,80% conteggiando anche i voti all’estero. Plebiscito di SI (il quesito con meno SI era comunque al di sopra del 94%) con qualche sporadico NO (nemmeno superato il 6%), sparso qui e là per l’Italia.

Il carro dei vincitori è già partito e nemmeno un posto libero è rimasto. Saltati tutti su, prima ancora che partisse. PD, IDV, UDC, BOT, CCT, CISL, UIL, PDF e .DOC. Com’è che quando c’è da festeggiare c’è sempre il NOI davanti a tutti i discorsi dei nostri benamati politicanti? Com’è che però il NOI non si usa quando c’è da dividere le NOSTRE pene? Sarebbe carino sentire dalle loro bocche a fine mese: “NOI abbiamo solo 12 euro sul conto corrente” come tanti italiani da un po’ di tempo a questa parte.

E’ l’Italia che è andata a votare, non Bersani, Di Pietro, Maroni, Napolitano… l’ ITALIA.

Tutti contenti e fieri di questo risultato, ancora con le braccia al cielo, mentre qualcuno sta parlando di alzare l’aliquota IVA ed un altro scherza ancora sul bunga bunga, addirittura sputando sull’arte (in ogni sua forma) che è l’unica cosa di buono e (quasi) incontaminato che abbiamo in Italia, oltre il mare.

De Magistris ha nominato Tommaso Sodano (vicesindaco e delega all’ambiente) per cercare di risolvere il problema spazzatura a Napoli; e noi chi dobbiamo nominare per togliere di mezzo la monnezza a Roma? Perfino Thomas Milian si è dissociato… con una telefonata.

La Santanché. Intanto chiamiamola col suo vero cognome, Garnero. Lo sapevate che è dal 1995 che è separata dal marito al quale ha ciullato (scusate lo slang) il cognome? E nello stesso momento il marito ha cambiato cognome in Rossi. Se potessi cambierei anche io segno zodiacale visto che è come il suo. Ma non abbiamo lo stesso ascendente. Io scorpione, lei capra. C’è la capra nello zodiaco? O è quello cinese? Oddio, sto facendo confusione, scusate! Ho divagato. La Garnero, colei che ha dichiarato dopo il risultato del referendum: “Italiani in linea col governo. Ha vinto il PDL perché avevamo già deciso di ritirare il quesito sul nucleare e quindi la gente ci ha dato ragione; il popolo è con noi”. Certo Daniela, il popolo è con voi! Quello della notte direi: tutto quello all’interno del Billionaire è con te. Su le maniii!!!

I comitati, e le singole persone, che hanno smazzato volantini sotto al sole e la pioggia, che hanno invaso i social network, che hanno creato situazioni di piazza pro-bono, che hanno messo a disposizione taxi gratuiti per andare a votare, che hanno spiegato un milione di volte i quesiti a chi non aveva capito, che hanno detto: “Rispettiamo anche i NO, ma non toglieteci la possibilità di esprimere il nostro SI” al posto di quelli che ci volevano “tutti al mare”, loro, i comitati, hanno vinto. Non c’è un premio, non c’è nemmeno una targa in alluminio o una medaglia di latta, ma milioni di grazie per i servigi (ben diversi dai servizi) svolti per tutti noi, che si sia votato SI o NO. Il tutto spinto dal famoso senso civico, che nomino spesso, che non dovrebbe mai mancare in una società come la nostra, voto dopo voto, elezione dopo elezione.

Ci stiamo risollevando! Italia, via le grucce!

Annunci
commenti
  1. mauri ha detto:

    Abbiamo vinto noi che ci siamo fermati col nostro amico o col nostro cliente che stava per non andare a votare,perdere 5 minuti del nostro tempo per spiegargli perche si o perche no,è il giorno dopo sentirsi dire con orgoglio abbiamo vinto.
    Ecco “noi”abbiamo , e non è stato tempo sprecato.

    • IMP ha detto:

      Già. Io ho cercato di spiegare in maniera obiettiva il referendum per lasciar libere le persone di decidere cosa votare. 25 minuti al telefono con gli zii che, presi dalle tante cose da fare, non avevano manco capito si votasse domenica.
      Speriamo si possa decidere più spesso cosa vorremmo accadesse nella nostra Italia.

      Grazie Mauri.
      ;O)

  2. Giorgio Conte ha detto:

    L’acqua è un bene di tutti; il nucleare deve sparire x evitare altri disastri; tutti sn uguali di fronte alla legge e in quanto tale comparire dinanzi ai giudici quando si è interpellati!!! L’Italia si ribella, viaggia su un’altra strada da quella intrapresa da berlusconi, che a questo punto è ormaim al capolinea…Il referendum lo mette ad un bivio: o
    va incontro agli italiani o ha il tempo contato!!!

  3. Francesco ha detto:

    Ahah Fantastica l’immagine dell’italia dove la Sardegna non è nemmeno contemplata! Ovviamente non colpevolizzo l’autore del blog (l’immagine è troppo evocativa per essere non essere postata), e sinceramente non so nemmeno se colpevolizzare l’autore dell’immagine stessa in quanto da sardo mi sento onorato di non essere incluso in questa nos..ops! vostra espressione geografica. 😀

    • IMP ha detto:

      Francesco, l’avevo notato ma non ho trovato immagine più significativa per rappresentare un’Italia così.
      Possiamo dire, col sorriso, che la Sardegna non ha bisogno di supporto e grucce? Sta in piedi da sola!
      Seriamente: solidarietà ai lavoratori e pastori sardi che lottano ogni giorno per i propri diritti.
      Grazie del commento Francesco.
      Buona serata.
      IMP

      • Francesco ha detto:

        Ma lo so tranquillo, davvero! infatti l’ho specificato, l’immagine era troppo evocativa per non metterla. Non mi sono offeso 🙂 Per il resto posso dirti che potenzialmente si, potremmo reggerci da soli, anche senza grucce, ma purtroppo o non ci crediamo abbastanza o la situazione attuale per un motivo o per un altro non ce lo consente. Però un aria di cambiamento si sta avvertendo anche qui. speriamo non rimanga solo aria!

    • IMP ha detto:

      P.S.
      Ti invito a leggere questo articolo, forse è di tuo gradimento. ; )
      https://soloilmiopensiero.wordpress.com/2011/05/05/annonero-5maggio2011/

  4. IMP ha detto:

    Te lo auguro Francesco e lo auguro anche a tutti gli amici sardi che ho.

    Buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...